/*gtm*/

Gli atteggiamenti che abbiamo sono sicuramente indicativi per ciò che proviamo e sentiamo. In alcune situazioni siamo davvero in dubbio su come comportarci, a volte al punto tale da non farsi più ne vedere ne trovare al cellulare. Arriviamo a sparire completamente dalla circolazione.

Conquistare al primo appuntamento

Il primo appuntamento è un momento fatidico perché non c’è una seconda possibilità del primo appuntamento, per cui è molto importante, allora come conquistare al primo appuntamento.

Un primo appuntamento con un uomo o con una donna, come fare per conquistarlo, quali sono le procedure per avere subito un buon potenziale nei confronti di questa persona, in modo tale da iniziare poi con la strada in discesa, perché è fondamentale iniziare con la strada in discesa, quindi vediamo esattamente quali passaggi vanno fatti per avere la capacità di sedurre, conquistare al primo appuntamento.

Intanto una cosa fondamentale è riuscire a carpire informazioni cioè, il punto fondamentale del primo appuntamento, l’obiettivo fondamentale del primo appuntamento, deve essere quello di avere il maggior numero di informazioni possibili, che serviranno per il secondo appuntamento, per il terzo, quarto, ma soprattutto dare degli stimoli emozionali, si può usare una tecnica che si chiama distonia contrapposizione antitesi e cioè, tu incontri questa persona, intanto che tu sia uomo o che sia donna: se sei uomo non ci provare perché comunque daresti subito la cattiva immagine di te, come uno bisognoso di sesso, provarci è sbagliato questo è il problema. Se tu sei donna e un uomo ci prova, errore grandissimo starci, anche solo un bacio, niente zero, al primo appuntamento devi assolutamente niente, se tu vuoi costruire, vuoi fare colpo in qualche modo, questo vale per uomo e per donna: quindi l’uomo non deve provarci e la donna non deve starci.

Seconda cosa fondamentale è il tipo di abbigliamento

Il tipo d’abbigliamento maschile dipende un po’ dal fisico, comunque mai troppo formale per uomo né troppo da straccione, l’ideale per il maschio, che va bene per qualsiasi appuntamento, è un casual elegante, sportivo elegante, quindi puoi avere anche sneakers, scarpe da ginnastica, ma devono essere delle belle scarpe e un abbigliamento ricercato, ma non troppo sportivo, non eccessivamente sportivo, ma neanche eccessivamente formale, quindi giacca e cravatta dipende un po’ dall’ occasione, ma potrebbe essere eccessivamente formale. Per una donna deve essere sensuale, femminile, ma non provocatorio, volgare, meglio gonna di pantaloni, meglio al ginocchio, subito sopra il ginocchio, non minigonna e camicetta e giacca, insomma può essere anche più sportivo per una donna, però comunque il tacco ci deve essere, ma soprattutto non deve essere volgare, anche il make up non deve essere eccessivamente pesante per una donna, make up si, ma questi labbroni rossi, ste cose eccessivamente vistosi eviterei.

Al primo appuntamento devi fare delle domande aperte, farlo parlare: parlami un po’ di te, raccontami qualcosa di te, mi piacerebbe sapere qualcosa della tua vita, domande di questo genere. E’ fondamentale: primo per avere informazioni logiche e analogiche, se lui ti dice sono single e fa dei gesti con il corpo, tipo raschiare la gola, vuol dire che non lo è, nel senso che la nostra parte motiva quando la persona dice una bugia, da qualche segnale, tocca il naso, portarsi la mano alla bocca come coprirsi, quindi domande aperte e racconti qualcosa di te, qualcosa la tua vita. Dimmi quali sono le tue passioni, cosa ti piace, fare domande molto aperte, in modo tale che tu possa cogliere eventuali incongruenze tra quello che dice e quello che è il suo atteggiamento del corpo.

E poi tieni presente che più una persona inizia a raccontare, parlando di qualche problema, che ne so di una delusione sentimentale in amore, tu puoi procurare emozioni semplicemente facendolo parlare di quella cosa, normalmente le persone ci vanno da sole, questa è la fase della distonia, che può essere in contrapposizione di eventi, che vanno una a contrastare l’altra, e poi puoi fare le verifiche del caso, che cosa sono le verifiche: le verifiche sono delle frasi che tu dici, alle quali vedi se lui ha degli atteggiamenti particolari, ad esempio potresti dire: – non pensi che sarebbe meglio avere una relazione stabile nella tua vita? – e tu vedi cosa dice lui, cioè nel senso che, se lui ti dice sì, sì mi piacerebbe tanto, e mentre lo dice si gratta il capo, allora vuol dire che non è vero, se invece lui lo afferma, toccandosi le labbra, significa che hai fatto bingo, perché lui non ha questa relazione e vorrebbe tanto averla, davvero ci soffre.

Questo è quello che andrebbe fatto, quello che non va fatto è quello di parlare di se stessi, di te stesso, parla il meno possibile di te stessa, il meno possibile, ovviamente non è che non puoi dire niente, se ti fa domande parla, ti chiede qualcosa devi dire, ma esagerare su questo no e comunque mantieni un livello più superficiale possibile perché non deve andarsene via avendo ben chiaro delle cose, soprattutto evita come la peste, di dire io vorrei un forte legame sentimentale e cerco una persona con la quale fare tanti bambini ad esempio, perché non è ancora potenziare, quindi tu non cerchi nulla, non vuoi nulla, te ne frega nulla, però questo è importante perché, se tu all’inizio devi estrapolare le cose dell’altra persona, devi dire meno cose possibili, questo è fondamentale perché non devi correre il rischio di mettere dei vincoli, quando non hai ancora il potenziale perché l’altro possa accettare.

Approccio

Un’altra cosa importante è, sempre sugli approcci, se sei donna e lui fa delle avances, scherzosamente, dato che si è creato del feeling, tu devi respingere, ma non dicendo la frase: -finché non sono sposata, fidanzata, o che io non faccio assolutamente nulla- no, questo non devi dirlo, devi dire no e non mi piace avere dei contatti fisici fintanto che non conosco bene una persona, quindi “non conosco bene” generale, non pone vincoli ed è una cosa positiva perché se tu inizi a mettere vincoli, a mettere condizioni non va bene, quindi finché non conosco bene per respingere eventuali avances, se sei donna è importante.

Se sei uomo non conviene fare delle avances fisiche perché rischieresti di innescare meccanismi di difesa da parte della donna, che si difende e lei inizierà a pensare che sei uno che subito ci prova, non farlo ti rende molto più interessante, il fatto di non provarci, paradossalmente potrebbe farti arrivare prima, soprattutto coinvolgere la mente, quindi se il tuo obiettivo è di coinvolgerla mentalmente, ma anche paradossalmente a livello fisico, se tu vuoi conquistare la mente, il fisico lo devi tenere un attimino in stand by.

Queste sono le regole base, ma sono molto importanti per conquistare al primo appuntamento.