/*gtm*/

Meetic recensione

Panoramica

Con più di un milione di utenti solo in Italia, Meetic si assesta fra i siti di incontri più frequentati e longevi del panorama molto attivo su internet. Strutturato per consentire a sconosciuti di entrare in contatto chattando e flirtando, è un sito che si rivolge ad un pubblico di single in cerca dell’anima gemella, e che preferisce evitare siti più selvaggi. La community mondiale legata a meetic è in costante e continua espansione e il numero di utenti cresce costantemente, con un alto livello di soddisfazione da parte di chi ha avuto la costanza di frequentarlo per un po’ iniziando ad esplorare le funzioni offerte e le numerose occasioni, legate al continuo rinnovo di persone che aprono un account.

Caratteristiche

Il sito si presenta con un’interfaccia semplice e comprensibile, con molte foto di utenti che rispettano i nostri parametri di ricerca. La visualizzazione è con le foto disposte in una griglia, con in bella vista nick, età e luogo dichiarato di residenza, intervallati con finestre dove sono suggerite funzioni opzionali. Si tratta di finestre con un titolo particolare su cui cliccare per fare dei mini test che permettono di approfondire la nostra profilazione. Sono domande semplici con un’interfaccia immediata, buona da usare anche in app con un solo dito, e sono state introdotte per non appesantire registrazione, permettere un’esplorazione dinamica del sito e mantenere vivo l’interesse nei momenti di stallo. La loro funzione per l’algoritmo è quella di aggiungere informazioni al nostro profilo, per quanto riguarda il carattere, e di suggerirci altri utenti, che per un motivo o l’altro sarebbero risultati esclusi dalla nostra selezione iniziale. I test permettono di trovare single con affinità caratteriali, oppure di interessi, perché l’algoritmo è programmato per considerare anche parametri avanzati senza renderli però visibili. Si basa sul fatto che non è detto che la persona che fisicamente risulta compatibile, poi lo sia anche caratterialmente, così come in molti casi gli interessi possono essere una fonte di affinità maggiore dell’aspetto fisico e portare ad eventuali relazioni più lineari e durature, con meno conflitti e più punti di contatto. I vari test proposti sono gratuiti e possono essere sostenuti liberamente. La finalità del sito è quella di facilitare la creazione di coppie affiatate e stabili che possano instaurare una relazione profonda dopo aver superato le fasi iniziali che sono quelle più difficili.

Sulla, barra di navigazione troviamo varie funzioni che comprendono: visite, sbandate, preferiti, messaggi. Queste tengono conto delle interazioni con il nostro profilo e possono avvenire solo in chiaro, nel caso di account gratuito, mentre per quello in abbonamento sono disponibili altre due funzioni: boost e incognito. La prima ci permette di apparire sempre fra i primi profili proposti durante le ricerche, per massimizzare le possibilità di essere notati, la seconda, invece si usa quando vogliamo sbirciare altri profili, ma senza lasciare traccia. Può essere comodo se siamo persone timide, oppure se stiamo cercando di mantenere la nostra privacy, magari perché vogliamo organizzare un incontro particolare. Il sito infatti permette non solo di mettere in collegamento fra loro i single, ma anche persone già impegnate in relazioni, sia per creare situazioni di amicizia che per organizzare delle scappatelle.

Il sito prevede vari livelli si sicurezza, a partire dalla password, e il blocco per i link in chat per gli utenti free, per evitare phishing e truffe, oltre che non consentire l’invio di foto e filmati indesiderati o osceni. Nulla vieta di scambiarsi le mail con un po’ di fantasia, o altri contatti per proseguire la conoscenza extra sito. Il profilo può essere o meno verificato, e nel caso che si forniscano credenziali tracciabili si hanno dei vantaggi sia nel numero degli accessi, sia nella possibilità di comunicare con altri utenti, a loro volta verificati.

Sono poi disponili funzioni come i badge, una sorta di autocertificazioni che garantiscono che siamo dei bravi utenti e non dei maleducati affamati di sesso. Ovviamente i badge richiedono che il profilo sia completo, quindi dotato di foto e che ogni voce richiesta sia stata compilata e che sia stato seguito un minicorso video di galateo online, per potersi approcciare in maniera educata e ottenere in questo modo maggiori possibilità di successo quando si entra in chat e ci si presenta ad una donna. A quanto sembra, almeno dalla grafica, il corso è destinato solo ai maschi, che a quanto pare ne avrebbero più bisogno. Meetic ha infatti introdotto il badge perché secondo il 77% delle utenti, i maschi sarebbero troppo poco galantuomini, indicando che almeno per quanto riguarda gli utenti donna, il sito viene visto come un ambiente per corteggiamento e l’instaurazione di un dialogo di lunga durata.

Se poi non si desidera passare del tempo esplorando le schede e girando sui vari profili, è disponibile anche l’opzione shuffle che permette di dare un si o un no ai profili che Meetic ci propone in maniera casuale, ma vincolata ai nostri parametri di ricerca, che possono essere cambiati in qualunque momento lo desiderassimo. Le conseguenze di un no ricevuto sul nostro profilo non ci impediscono di andare a visitare poi quello dell’altro utente usando la ricerca diretta, ma se ambedue abbiamo risposto si, il sito ci fa sapere chi è l’altro e possiamo provare un approccio. Non è detto che facendoci avanti otterremo un qualche risultato, ma vale la pena di tentare.

Meetic organizza eventi speciali in alcune città e in locali convenzionati, a cui si può partecipare per passare dal mondo virtuale a quello reale e fare due chiacchiere di persona. Gli eventi sono segnalati direttamente all’apposita voce del sito, ma per accedere al biglietto occorre essere abbonati.

Sicurezza

Meetic tratta una materia piuttosto sensibile e quindi ha messo in atto una serie di politiche per il mantenimento della sicurezza dei dati sensibili dei suoi utenti, specie per evitare che qualche malintenzionato scambi un interesse su internet per un invito allo stalking, che è un reato. La password deve avere un certo livello di complessità, per evitare che malintenzionati possano facilmente violare il nostro account, esponendo poi i nostri dati. Non sono possibili scambi di link in chat, per evitare che utenti inesperti di sicurezza informatica si trovino il computer invaso da malware e virus e non sono consentite richieste di denaro per prestazioni o incontri di nessun tipo, sorta e genere. Un profilo che sia stato segnalato per una contravvenzione a questa regola viene immediatamente chiuso, dopo aver verificato la veridicità del messaggio in chat in cui si richiede il pagamento. Mail, numero di telefono e dati sensibili sono invisibili agli altri utenti di Meetic che possono accedere solo alle parti in chiaro del profilo. Infine il meccanismo di riconoscimento fotografico verifica che non siano usate foto di profilo prese da internet, anche se il controllo avviene campione ed alcuni utenti riescono per un certo periodo a restare al di fuori delle regole. Da non trascurare la possibilità di bloccare con o senza motivazione un profilo utente, magari perché indesiderato sgradito o troppo invadente con messaggi. Un profilo bloccato può essere sbloccato senza che ci siano conseguenze gravi.

Registrazione

Il sito basa la sua politica sulla trasparenza e quindi richiede sin da subito ai nuovi utenti, in fase di registrazione, di scegliere parametri di massima come età, sesso e tipologia di persona ricercata. Utilizzando le foto di profilo ed i parametri che si possono scegliere per le persone. Dopo aver fornito l’età viene richiesto il luogo di residenza, per iniziare la profilazione. Vengono richiesti parecchi parametri, relativi sia al fisico, come capelli ed altezza che al desiderio di avere figli, oppure se si fuma o no. Infine le stesse domande vengono ripetute, ma relativamente al tipo di partner che si intende ricercare per iniziare a generare una tabella di corrispondenze ed aiutare il programma a proporre gli accoppiamenti. Una volta costruite le due schede, il sito richiede qualche nota personale di presentazione e conclude la procedura chiedendo se si desidera abbonarsi, o si preferisce restare nella versione free, opzione che può essere cambiata quando si desidera, per passare dal profilo gratuito a quello a pagamento, mentre per il contrario si deve attendere la decorrenza del periodo di abbonamento.

Prezzo

Basic: 9,99 € / mese, messaggi illimitati a 10 nuovi iscritti al giorno vedi chi si interessa a te. 120€ di risparmio per abbonamento di 6 mesi.

Scoperta: 12.99 € / mese, messaggi illimitati a 25 nuovi utenti al giorno, vedi chi si interessa a te, sconto speciale sugli eventi Meetic. 120€ di risparmio per abbonamento di 6 mesi.

Illimitato: 14.99 € / mese, messaggi illimitati, vedi chi si interessa a te, sconto speciale sugli eventi Meetic, prova il sito senza annunci. 120€ di risparmio per abbonamento di 6 mesi.

Illimitato+Relax: 19,99 € / mese, messaggi illimitati, vedi chi si interessa a te, sconto speciale sugli eventi Meetic, prova il sito senza annunci, scegli chi ti può contattare. 120€ di risparmio per abbonamento di 6 mesi.

Facilità di utilizzo

Il sito è di per se elementare per struttura con un livello di annidamento davvero minimo. Basta dare un’occhiata alla pagina principale per trovare tutti i pulsanti e le funzioni ben leggibili in alto. Basta cliccare sulle foto per accedere ai profili eleggere le schede delle persone. Per gli utenti non abbonati non è possibile inviare messaggi, tranne che agli utenti che hanno il badge Top, con i quali si può comunicare anche senza abbonamento. Gli utenti abbonati, invece hanno un numero limitato giornaliero di profili a cui messaggiare, che è tanto più alto, quanto è elevato il livello di abbonamento. Per usare il sito è praticamente indispensabile caricare una foto, perché i profili che ne sono privi non vengono quasi mai esplorati dagli altri utenti.

Ricerca

La ricerca avviene per parametri di età, collocazione geografica e distanza, e solo marginalmente tramite gli altri fattori come caratteristiche fisiche, perché molti utenti sono un po’ generosi con la propria descrizione. L’algoritmo ne tiene conto. In alternativa si può usare la funzione shuffle per tentare la sorte con profili a caso, sperando che ci sia una risposta positiva anche dall’altra parte. Il numero di profili cliccabili al giorno è illimitato, mentre quelli esplorabili con lo shuffle è di 100 al giorno. L’algoritmo una volta finiti i profili che rispondono strettamente alle caratteristiche compilate, inizia a proporne altri non corrispondenti cercando di allargare la base disponibile per venire incontro alle richieste implicite dell’utente.